lunedì 10 dicembre 2012

UMILIATO A 10 ANNI SULLO SCUOLABUS: "TUO PADRE NON PAGA, SCENDI SUBITO"

 
CASERTA - Francesco, un bimbo di appena 10 anni di Rende (Caserta) è stato umiliato dal
conducente dello scuolabus che lo accompagna tutte le mattine a scuola.
«State facendo casino. Tu, comincia a scendere che non paghi neanche il tesserino». Così il bimbo è stato costretto a scendere a più di un chilometro di distanza da casa sua, lungo una strada trafficata e pericolosa, dove le auto sfrecciano a fianco dei pedoni. Il fatto, come riporta Calabria ora, è stato denunciato dal padre del bambino, Alberto, al quale non viene pagato lo stipendo dal mese di aprile.

2 commenti:

  1. non si trova a caserta ma rende provincia di cosenza.

    RispondiElimina
  2. cmq è vergognoso!!

    RispondiElimina