sabato 23 marzo 2013

"ADESSO TUO FIGLIO MUORE". BIMBO UCCISO A 13 MESI DA UN BABY RAPINATORE

Il bimbo ucciso in Georgia


BRUNSWICK - Un bambino di soli 13 mesi è morto a Brunswick, in Georgia, dopo essere stato raggiunto da un colpo di pistola alla testa mentre era in strada sul passeggino assieme alla madre, secondo cui a sparare è stato un ragazzino di 13 o 15 anni, che era con un compagno un paio di anni più giovane di lui. I due ragazzini volevano rapinare la donna, che è stata a sua volta ferita, non gravemente, ad una gamba. «Ti uccido se non mi dai i soldi», ha detto il ragazzino, secondo il racconto della donna.  La donna, di nome Sherry West, ha ripetuto che non aveva soldi con sè, e il ragazzino più grande a quel punto le allo sparato ad una gamba. Quindi, secondo il racconto riferito dalla Cnn, le ha detto: «Ora uccido tuo figlio». Lei ha provato ha fare scudo con il suo corpo al bimbo, ma il rapinatore l'ha scostata e ha sparato un colpo di pistola alla testa del piccolo. Il bimbo, secondo quanto riferisce un'emittente tv locale, è morto sul colpo, in una strada di un quartiere residenziale Brunswick, in Georgia. Sul posto non sono state trovate armi, e la donna è apparentemente l'unica testimone, secondo quanto hanno detto fonti della polizia, che al momento non forniscono alcun movente ufficiale.

Nessun commento:

Posta un commento